Detroit

Un dramma, in tre atti intenso, violento, crudo, sulla repressione delle rivolte razziali nella Detroit del 1967.

Quel che è successo a Detroit nel 1967 è successo e continua a succedere in diverse parti del mondo. Continuamente. È una storia di rivolte da parte della popolazione, di forze dell’ordine che cercano di arginarle e sedarle, e di abusi di potere inarginabili ma tragici. Kathryn Bigelow racconta la storia dell’hotel Algiers, dei manifestanti afroamericani e delle donne bianche fermate e interrogate là dentro con metodi violenti e brutali, delle uccisioni che sono avventure e poi anche di tutto il processo che è successo dopo. Ma il film sembra raccontare della Diaz o di mille altri crimini simili

Annunci