Il Prigioniero coreano


Regia di Kim Ki-Duk. Un film con Ryoo Seung-Bum, Lee Won-Geun, Choi Gwi-Hwa, Jo Jae-Ryong, Won-geun Lee. Titolo originale: Geumul. Genere Drammatico – Corea del sud, 2016, durata 114 minuti.

KIM KI-DUK TORNA AL SUO CINEMA DELLE ORIGINI CON UN FILM POLITICO CHE CRITICA REGIMI E SISTEMI IDEOLOGICI DELLE DUE COREE.

Nam Chul-woo è un povero pescatore nordcoreano che nella sua barca ha l’unica proprietà e l’unico mezzo per dare da mangiare a sua moglie e alla loro bambina. Un giorno gli si blocca il motore mentre sta occupandosi delle reti in prossimità del confine tra le due Coree e la corrente del fiume lo trascina verso la Corea del Sud. Qui viene preso sotto controllo delle forze di sicurezza e trattato come una spia. C’è però chi non rinuncia all’idea di poterlo convertire al capitalismo lasciandogli l’opportunità di girare, controllato a distanza, per le strade di Seoul.

 

Annunci