Un sogno chiamato Florida


Regia di Sean Baker. Un film con Willem Dafoe, Brooklynn Prince, Bria Vinaite, Valeria Cotto, Christopher Rivera. Titolo originale: The Florida Project. Genere Drammatico – USA, 2017, durata 115 minuti


UN BAKER AD ‘ALTEZZA BAMBINO’ RITRAE UNA STORIA DI DISPERAZIONE SENZA PIETISMI E CON UNA GRAN DOSE DI ALLEGRIA.

Moonie, Scooty e Jancey vivono in Florida, in una zona degradata tanto vicina a Disneyland quanto lontana dal suo gioioso e spensierato benessere. Ma i tre hanno circa sei anni, e riescono ancora a trasformare una realtà fatta di fast food, trash televisivo e quotidiana miseria in un’avventura alla Tom Sawyer e Huckleberry Finn. Le tre simpatiche canaglie abitano in quei terrificanti motel coloratissimi ma squallidi che popolano le periferie della Florida, e i genitori dei bambini (anzi, le mamme, perché i padri sono del tutto assenti) non hanno un lavoro stabile, campano alla giornata, bevono, fumano e smignottano. Non sono madri snaturate, perché continuano ad amare i propri figli e qualcuna si adopera per tenerli lontani dai pericoli e dalla perdita di dignità cui loro stesse sono quotidianamante sottoposte. Ma Halley, la giovane mamma di Moonie, cammina pericolosamente lungo il confine fra legalità e crimine, fra rispetto di sé e perdita di ogni decoro.

A cercare di tenere insieme ogni cosa è Bobby, il manager (cioè il supervisore) del Magic Castel Hotel dove vivono Moonie e Scooty: un tipo semplice molto credibilmente interpretato da Willem Dafoe (unico nome noto fra gli attori) che non ha dimenticato l’umana decenza anche se deve costantemente fare la voce grossa con madri e figli per arginare le loro malefatte.



ACQUISTO ONLINE

Cliccando sul bottone accanto  entrerete nella pagina della biglietteria automatica dove potrete  acquistare il biglietto d’ingresso al cinema, scegliendo la data e l’orario.

Si ricorda:
– che l’acquisto online ha un costo supplemento di euro 0,50;
– che con la stampa della ricevuta recante il barcode ci si può dirigere direttamente all’ingresso delle sale, saltando la cassa;
– I titolari della tessera Dogville, gli studenti e gli over 65 DOVRANNO necessariamente mostrare la tessera/documenti alla maschera per attestare la validità del biglietto RIDOTTO;
– L’ingresso in sala è consentito a partire da mezz’ora prima dell’inizio del film

– I posti NON SONO NUMERATI

Annunci