SANTA LUCIA

77 minuti di cinema di qualità 

Una lettera d’amore scritta da un regista, recitata da un cast d’eccezione (Renato Carpentieri e Andrea Renzi) e con un’ambientazione tutta Campana.

Il sapore unico dei luoghi e dei valori partenopei di un passato che seppur sbiadito è ancora ben marcato nella mente del protagonista che li ha vissuti.


Al centro di questa storia c’è Napoli, che si presenta in una versione inedita e senza tempo, quasi onirica e crepuscolare, una città apparentemente deserta.

Marco Chiappetta costruisce un film delicato sul rapporto tra passato e presente  e sull’estetica del non vedere