Un divano a Tunisi

REGIA
Manele Labidi

Genere: Commedia

Nazione: Francia

In Tunisia c’è stata la Primavera araba, ma forse aprire uno studio da psicanalista per una donna è ancora troppo presto…
Selma (Golshifteh Farahani) è una giovane psicanalista dal carattere forte e indipendente cresciuta a Parigi insieme al padre, quando decide di tornare nella sua città d’origine, Tunisi, determinata ad aprire uno studio privato le cose non andranno come previsto….
La ragazza si scontrerà con un ambiente non proprio favorevole, i suoi parenti cercheranno di scoraggiarla, lo studio inizierà a popolarsi di pazienti alquanto eccentrici…


Orari

Dal 16 al 18 ottobre alle ore 21:30 | Sala Wenders

ACQUISTA BIGLIETTO

📌I POSTI SONO NUMERATI E LIMITATI

❌E’ possibile occupare solo le poltrone disponibili e prive del cartello “Vietato sedersi”

Nel rispetto del Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 la capienza della sala sarà dimezzata per garantire il distanziamento.

📌 BIGLIETTO ELETTRONICO
Per evitare assembramenti e file vi chiediamo collaborazione, consigliandovi caldamente di acquistare i vostri biglietti online.

Vi ricordiamo infine le semplici regole che avete l’obbligo di osservare e per le quali vi chiediamo massima collaborazione:
MASCHERINA: deve essere indossata sempre. È possibile toglierla solo per consumare cibi e bevande.

🚶‍♀️🔛🚶‍♂️DISTANZIAMENTO: deve essere garantito il rispetto delle distanze di un metro tra le persone, ad eccezione dei nuclei familiari e conviventi. Tenetelo ben presente per tutti i vostri spostamenti, in entrata, uscita o accesso al bagno.